Nuovo arrivo attaccante

Il Val Pusteria ingaggia un attaccante veloce

La dirigenza sportiva prosegue nel lavoro ed ingaggia un giocatore che ha ancora tutta una carriera europea davanti a se. Ciò nonostante è già un nome conosciuto in “Alps Hockey League”.

Benvenuto in Val Pusteria JAKOB STUKEL! Nell’autunno della passata stagione il 24enne ha giocato con il Feldkirch per trovarsi poi in forma in vista della “American Hockey League” che é inziata solo inizio febbraio. In questo periodo oltre a segnare 2 punti a partita ha mostrato numeri da funambolo. Rientrato in AHL ha raggiunto la “Conference Final” con i Bakersfield Condors, mettendo a segno 8 punti in 41 partite.

Stukel, alto 183 cm per 88 kg di peso, ha giocato diverse stagioni in WHL (Calgary Hitmen e Vancouver Giants) mettendo a segno punteggi di livello che nel 2016 gli sono valsi il draft con i Vancouver Canucks. A 21 anni è entrato nell’ hockey professionistico e negli ultimi tre anni il veloce attaccante ha pendolato fra la AHL (Condors) e la ECHL (Wichita Thunder)

In 62 presenze in ECHL si contano 43 punti, in 87 presenze in AHL 24 punti e in 20 presenze con la VEU 40 punti.

Adesso inizia l’avventura in “ICE Hockey League” con l’HC Val Pusteria. Stukel porterà le sue veloci giocate nell’ attacco dei Lupi. Il giocatore ala sinistra indosserá la maglia numero 23 e commenta: “Ho sentito parlare di una bellissima città e di una società ben organizzata. Sono ovviamente molto felice per questa nuova avventura e non vedo l’ora di entrare in gioco.”

Stukel dovrebbe ricevere presto i documenti ed arriverà a Brunico piú presto possibile. Domani i Lupi giocheranno la “andata” ad Innsbruck ed a seguire ci saranno le ultime tre partite in casa allo storico stadio “Lungo Rienza” (02.09. Cortina, 05.09. Innsbruck, 10.09. Villach). Dopo un avvio di stagione difficile a causa delle molte assenze (dovute fra le altre anche agli “azzurri” impegnati alle qualificazioni olimpiche a Riga), coach Basile potrà finalmente contare su un’ampia rosa, quasi completa.
Saranno settimane interessanti, con avversari validi e le grandi emozioni di “Goodbye Lungo Rienza”!