Hockeyclub Val Pusteria

Diventa fan!

HCP on Facebook

HCP on Twitter

HCP on Instagram

Il Val Pusteria comincia a rodare

Il Val Pusteria comincia a rodare

Come tutto il mondo dello sport, anche l' HC Val Pusteria si trova in una situazione di stallo. Ciononostante la dirigenza continua a lavorare per chiudere la stagione passata e per mettere le basi per il futuro.

Michael Pohl non sará piú alla guida

I Lupi comunicano che il contratto del Direttore sportivo Michael “Mitch” Pohl é stato sciolto in comune accordo. Originario di Rosenheim, ha iniziato il suo lavoro con l' HCP nell' agosto del 2017, rimarrà negli annali l' entusiasmante nonchè drammatica Finale della stagione 2018/19.

Tutta la famiglia dei Lupi ringrazia “Mitch” per il suo triennale lavoro e impegno e gli augura tutto il meglio per il suo futuro.

 

 

 

 

Colin Furlong rimane un Lupo

L' HC Val Pusteria è felice di annunciare il prolungamento di un contratto molto importante. I giocatori, i tifosi, i collaboratori e tutta la famiglia dei Lupi saranno contenti che anche per la prossima stagione, il nome del goalie dell' HCP sarà COLIN FURLONG!

L' appena eletto "MVP" (Most Valuable Player) della Alps Hockey League, si può dire che ormai è di casa nella Val Pusteria ed ha conquistato i cuori dei tifosi. Con i suoi incredibili riflessi, le spettacolari statistiche, l' inscalfibile calma ed il suo amichevole modo di fare al di fuori del ghiaccio, il canadese si è anche guadagnato il rispetto di tutto il nostro panorama hockeistico. Nell' estate 2018 l' allora 24enne arrivò da cosidetto “No-Name” dalla lega universitaria, ma ci mise poche settimane a diventare una pedina importante della squadra giallonera.

Il portiere di pinza destra si trova ancora in valle e non vede l' ora di riprendere: “Sono contento di rimanere a Brunico e di poter giocare per una societá ben organizzata e gestita. Spero di rivedere presto anche i tifosi al Lungo Rienza!”

A tal proposito bisogna aver pazienza. Si intravede la fine del "Lockdown" in Italia e Europa anche se bisognerà attendere ancora per tornare alla normalità. A breve dovrebbero arrivare le indicazioni per capire come si evolverà la stagione 2020/21. Le società stanno lavorando in modo da riuscire a far fronte a scenari diversi. Si va dalla classica disputa di “Alps Hockey League” a una sorta di mix fra AHL e Serie A, fino ad arrivare ad una sola Lega Italiana nel caso le restrizioni sull' espatrio rimanessero in vigore ancora a lungo.
Una cosa è certa però: l' HC Val Pusteria è deciso ad affrontare la nuova stagione con grande determinazione ed entusiasmo.