13.11.2023: Torna Jasse Ikonen

Jasse Ikonen torna a Brunico

13.11.2023

L’ HC Pusteria √® tornato attivo sul mercato dei trasferimenti riportando un volto noto nella ICE Hockey League e nella squadra dei Lupi. JASSE IKONEN √® stato un elemento importante nella squadra HCP della stagione di debutto in ICE nel 2021/22.

Alla sua presentazione nell’estate del 2021, Ikonen era stato descritto come un gran lavoratore, “‚Ķche con grande determinazione si sa far strada verso la porta avversaria. Come tutti i giocatori finlandesi anche Ikonen lavora bene in tutte le parti del campo e quindi √® anche un ottimo giocatore di squadra.” √ą stato all’altezza di queste descrizioni anche con la maglia dei Lupi, ed √® per questo motivo che ora torna a Brunico.

Nella passata stagione, Ikonen ha giocato per il TPS (campionato finlandese e Champions Hockey League), oltre che per Linköping e Färjestad (Svezia). Il 33enne ha ora un totale di 568 partite nella SM-Liga, 8 edizioni della Champions League, 2 campionati mondiali juniores e un titolo di campione con il Karpät Oulu nel 2018.

Il giocatore stecca sinistra potr√† essere usato sia come ala che come centrale, la sua versatilit√† √® un ulteriore motivo per riportare Ikonen a Brunico. L’attaccante andr√† a fare pi√Ļ profondit√† alla squadra, offrendo al team tecnico pi√Ļ alternative nella formazione delle linee.

Jasse Ikonen è già arrivato a Brunico, si è recentemente tenuto in forma con una squadra di Mestis e si unirà immediatamente agli allenamenti della squadra. La situazione degli infortuni dovrebbe ridursi in tempo per la ripresa del campionato di venerdì (a Linz). Dan Catenacci dovrà comunque rimanere fuori fino a Natale. Lukas De Lorenzo Meo potrebbe purtroppo rimanere fuori per il resto della stagione.

Jasse Ikonen: “Qui a Brunico io e la mia famiglia ci siamo sentiti a nostro agio. L’HCP ha una squadra forte quest’anno e sono sicuro che riusciremo ad andare lontano. Dopo che purtroppo causa CoVid nel 2021/22 non sono riuscito a vedere l’arena piena di tifosi, non vedo l’ora di rifarmi e di vedere l’Intercable Arena gremita e sentire il rombo del sostegno dei fantastici tifosi dei Lupi”.