18.04.2022: Mair firma a Brunico

Stefan Mair nuovo head coach dell’HCP

Questo è un ritorno che ha il sapore dell’ avventura. Dopo una carriera da attaccante negli SG Brunico (1996–1999) ed il lavoro da allenatore all’ HC Val Pusteria nella Serie A (2008–2011) è arrivato il momento del „terzo atto“: STEFAN MAIR sarà il nuovo allenatore dell’HC Val Pusteria nella ICE Hockey League.

La lista delle persone che sono state sia giocatori che allenatori die Lupi non è molto lunga. L’ attaccante, dopo Milano (Devils) e Varese, ha giocato per tre anni a Brunico (1996-1999) ottenendo ottimi risultati ma vivendo anche un periodo turbolento della società (cambi di allenatore e problemi finanziari). Nei 10 anni che poi lo riportarono nel 2008 a Brunico a ricoprire il ruolo di allenatore, il bolzanino ha allenato giovanili, la Nazionale giovanile ed il Fassa. Rimane in ricordo la grande rimonta partita a dicembre dal fondo della classifica per arrivare a raggiungere la prima semifinale dopo 25 anni, la vittoria della Coppa Italia ed altri due anni di grande hockey. In quegli anni mancò proprio solo l’ incoronazione, lo scudetto. Dopo il brutto inizio nel 2008, l’ eccezionale 2010 e la grande delusione della sconfitta nella Finale 2011, le strade fra Mair e la società si separarono. Da qui partità la carriera internazionale di Stefan Mair che lo portò, a parte l’ intermezzo con il Cortina, in DEL2, in DEL ed a capo della Nazionale per ben tre mondiali. Nel 2016 Mair approdò all’ HC Thurgau, svolgendo per ben 6 anni un ineccepibile lavoro con la squadra e con la società.

Ora è senza dubbio l’ allenatore locale più quotato ed è pronto per tornare ad allenare l’ attuale squadra più forte d’ Italia. Le premesse ci sono: abiente estremamente motivato, ottima struttura, la prima vera stagione alla Intercable Arena, una società ben avviata dopo l’ esperienza della prima stagione di ICE.

Cosí dicono…

Neo-Head-Coach Stefan Mair: “Non è stato facile decidere di lasciare Thurgau. Dopo 6 anni però era arrivata l’ora di accettare nuove sfide. Mi alletta molto l’idea di portare avanti un progetto con la nuova squadra di ICE Hockey League e di giocare nel nuovo super stadio di Brunico. Ho molto rispetto questo per questo importante compito e sono be consapevole del grande lavoro che comporterà. Voglio dare un contributo tangibile che possa dare ai giovani talenti la concreta possibilità di giocare ad alto livello. Sono felicissimo per questa nostra nuova casa e farò di tutto per rendere i tifosi orgogliosi della squadra. Non vedo l’ora di vedere le persone e la città, che conosco già dai tempi in cui ero giocatore – ed ovviamente la nuova arena.”

Direttore Sportivo Patrick Bona: “Stefan Mair era il nostro candidato di punta. Con il suo ingaggio vorremmo portare avanti il nostro progetto ICEHL a lungo termine. Siamo convinti che Stefan ci farà crescere molto su tutti i livelli, sia sportivo che a livello di società. Stefan è un allenatore completo, molto ben organizzato, molto forte tatticamente e che richiede il massimo dai giocatori. Aver ingaggiato Stefan Mair sarà una grande chance per far crescere i giocatori locali, portandoli ai massimi livelli.”

Presidente Erich Falkensteiner: “Siamo molto felici che arrive Stefan Mair. Con lui abbiamo programmato una collaborazione di lungo corso, in modo da rendere l’hockey su ghiaccio in Val Pusteria attrattivo non solo nel breve ma anche nel lungo periodo. Stefan è un professionista – volevamo un allenatore che fosse in grado di far crescere i giovani giocatori, cosa per noi di fondamentale importanza.