HCP presenta nuovo allenatore

Un “Hall of Fame” finlandese per la panchina dei Lupi

Pochi giorni dopo la sospensione di coach Basile, l’ HC Val Pusteria è già pronto per presentare il suo successore. Dando uno sguardo al suo curriculum, penso si possa dire che la dirigenza sportiva abbia fatto un vero colpaccio.

RAIMO “Raipe” HELMINEN è una leggenda nel panorama hockeistico internazionale, finlandese e della sua squadra Ilves Tampere. Riassumere le sue statistiche in un comunicato stampa è infattibile perciò cerchiamo di riassumere contando: 6 partecipazioni olimpiche (unico giocatore al mondo con 6 apparizioni, 3 medaglie), 6 medaglie ai mondiali (oro nel 1995), campione nazionale svedese e finlandese, detentore del record mondiali in assoluto di presenze internazionali (330 partite con la nazionale finlandese), 118 presenze in NHL, dal 2012 membro della „IIHF Hall Of Fame“ e a 44 anni ancora capitano della sua squadra Ilves. La sua maglia numero 14 è stata ritirata dalla federazione finlandese e dal Ilves Tampere.

Raimo Helminen ha anche già dimostrato le sue doti di allenatore in qualità di Assistant Coach della Nazionale Finlandese, della U20 sia come Assistant che Headcoach, come Assistant della Nazionale del Kazakistan. Per quanto riguarda i club, Helminen ha militato più che altro nella KHL: si citano fra le varie lo Jokerit Helsinki (3 anni), Astana e Dynamo Riga. In qualità di chefcoach, la passata stagione l’allenatore 57enne ha conquistato la Finale della Liiga con il TPS. Il suo primo commento: “È un’ incarico molto interessante. Sono motivato a contribuire allo sviluppo della squadra, dei giocatori e della società.”

In questi giorni la squadra viene allenata dal vice Matej Hocevar, il quale, con l’ aiuto di Armin Helfer (allenatore HCP Junior U13 e U15) guiderà la squadra anche domani contro il Graz. Helminen arriverà a Brunico nel corso della settimana.

 

Photo Jari Mäki-Kuutti