EK Zeller EisbĂ€ren – HC Val Pusteria 4:5 (2:1, 1:3, 1:1)

Lupi conquistano la vittoria a Zell am See

Lo Zell am See si presenta senza i seguenti giocatori: Kragl, Fechtig, Polata, Tschernutter e Rosenlechner. Gli ospiti prendono il comando delle operazioni fin da subito. Il grande sforzo offensivo degli altoatesini non produce effetto. Anzi i padroni di casa, dopo essere sopravvissuti alla sfuriata dei Lupi, passano all'attacco e segnano due goal al 18' con Fabian Scholz e Frederik Widen. Ma a 15 secondi dalla fine del tempo, Wacey Rabbit accorcia le distanze. Alla ripresa gli 800 spettatori assistono ad una partita molto combattuta tra due team che non si risparmiano. Franz Wilfan ristabilisce i due goal di distanza per gli Orsi Polari. Questa è il campanello d'allarme per i gialloneri ospiti che in soli quattro minuti impattano il risultato con le reti di Jakob Oberpertinger e Maximilian Lancsar. Nell'ultimo periodo il Brunico sale in cattedra. Prima Shayne Wiebe e poi dopo 47 minuti Armin Hofer segnano il 5.3. Quando mancano 10 minuti alla fine della gara Florian Dinhopel accorcia le distanze ma gli Austriaci poi non sono in grado di pareggiare fino alla sirena finale. Per i salisburghesi è la terza sconfitta di fila mentre il Val Pusteria consolida il 2° posto. erstebankliga.at

Reti Zell am See: Scholz Fabian (18./Kolar), Widen (18./Scholz-48 Kolar), Wilfan (27./PP, Schernthaner), Dinhopel (50./Krammer-Wilfan)
Reti Val Pusteria: Rabbit (20./Althuber-Andergassen), Oberpertinger (30./Pritz), Lancsar (34./Hofer-Tauber), Wiebe (39./PP, Oberrauch-Hofer), Hofer (47./Rabbit-Schweitzer)