HC Val Pusteria Lupi – EC Adler Kitzb├╝hel 4:2 (1:0, 2:0, 1:2)

Rose per le donne e tre punti per i Lupi!

Il Val Pusteria gioca in casa contro Kitzbühel di fronte a 1200 spettatori. Il portiere per questa sera è Philipp Kosta.  I Lupi per la prima volta in stagione si presentano al gran completo e senza assenze. Il Val Pusteria gioca all’attacco e cerca il gol che arriva a metà tempo dopo la fine del primo powerplay a favore dei Lupi. Shayne Wiebe mette il disco sotto la traversa. La squadra di casa poi controlla il gioco e non insiste più di tanto fino alla fine del primo tempo. Nel secondo tempo il Val Pusteria continua a fare la sua partita in attacco. I Lupi raddoppiano grazie ad un bel passaggio di Raphael Andergassen che serve Wacey Rabbit: l’attaccante canadese segna con un tiro al volo. Poi nel finale di tempo Armin Helfer realizza con un tiro dalla blu il 3:0. L’unica nota negativa per il Val Pusteria è il grave infortunio alla testa del difensore Corey Pritz che deve uscire dalla partita dopo uno scontro di gioco e poi viene portato all'ospedale per i controlli del caso. Nel terzo periodo il Val Pusteria controlla il gioco e realizza il quarto goal della serata con Patrick Bona. Nella seconda metà del terzo periodo la formazione austriaca cerca di uscire allo scoperto. Henrik Hochfilzer realizza il primo goal delle Aquile che poi segnano ancora quando manca un solo secondo alla fine del match con Oscar Batna. Il Val Pusteria vince per 4:2 e consolida la seconda posizione, sempre alle spalle del Renon per un punto.

Referees: GASSER, PICHLER, Bergant, Holzer; spectators: 1250
Goals Pustertal: Wiebe (10.), Rabbit (28.), Helfer (35./pp1), Bona (45.)
Goals Kitzbühel: Hochfilzer (54.), Batna (59.)