Hc Interspar Bolzano – Leitner Solar Val Pusteria 1:4 (0:2, 0:1, 1:1)

Tratto dal sito ligh.it

Il Bolzano sul neutro della MeranArena sfida il Val Pusteria nel big match della sesta giornata. Un derby d’altissima classifica con due squadre al comando in classifica con 12 punti. Il Bolzano, per√≤, √® reduce dalla sconfitta di Alleghe e presenta alcune assenze di rilievo. Oltre alla mancanza di Rhett Gordon gi√† da varie giornate si aggiunge quella di Colton Fretter, uscito malconcio dalla trasferta agordina. In porta il Bolzano ripresenta Matt Zaba al posto di Gunther Hell. A disposizione di coach Adolf Insam ci sono i vari Widmann, Franza, Roggl e Franza. Il Val Pusteria √® reduce dal turno di riposo e deve rinunciare a Mair, Cullen e Pichler. Dentro i vari giovani Crepaz, Glira, Obermaier e Frei.

Subito derby che entra nel vivo con il primo tiro di Mazzolini del Bolzano che mette sotto pressione Nikkila, estremo del Val Pusteria. L’ex Di Casmirro risponde poco dopo con Zaba che si salva per una gara subito divertente. Con il passare dei minuti la squadra ospite sale di tono e mantiene il comando delle operazioni mentre Nikkila, quando chiamato in causa, risponde presente. Alla prima superiorit√† si sblocca il punteggio. Ruggeri si accomoda in panca puniti. Val Pusteria fa girare bene il disco, Oberrauch va al tiro rasoghiaccio e non lascia scampo a Zaba all’11’.43”. La reazione del Bolzano non si fa attendere: Mazzolini scende in maniera imperiosa ma ancora una volta Nikkila √® decisivo nel fermare l’attaccante dei Foxes. Il Val Pusteria, invece, non perdona: ancora Oberrauch, con un tiro basso, raddoppia al 16′ con un grande assist di Sirianni. I gialloneri chiudono il primo tempo senza altre sbavature sul vantaggio per 2-0.

Nella seconda frazione il Bolzano gestisce subito un powerplay ma la squadra di Brunico non corre rischi. I padroni di casa non riescono ad imporre il loro gioco, mentre il Val Pusteria appare pi√Ļ disinvolto. Zaba salva il risultato al 24′ ma al 27′ non pu√≤ nulla su Matt Kelly che in superiorit√† mette a segno il gol del 3-0. Adolf Insam chiama subito time out per scuotere un Bolzano che sembra incapace di riaprire la gara. Nel resto del secondo tempo il Val Pusteria conserva il triplo vantaggio. Da segnalare al 35′ uno scontro di gioco tra Tauber e Fabris che costringe i due giocatori a lasciare anzitempo il ghiaccio.

Nel terzo tempo il Bolzano ci prova nei primi minuti a riaprire la gara, complice una penalit√† di Helfer, ma Nikkila √® di altro parere, sfoderando una prestazione maiuscola. Anzi il Bolzano si complica la vita. Walcher intorno al 5′ carica da tergo un avversario e si prende 10′ disciplinari. La gara non offre pi√Ļ nulla fino al 54′ quando Marco Insam √® lesto a prendere un disco vagante nello slot e segna la prima rete biancorossa. Ma √® un fuoco di paglia perch√© ancora dalla coppia Sirianni – Oberrauch al 56′ a costruire la quarta rete dei Lupi con il terzo gol della serata di Oberrauch. Prima della sirena finale ci sono alcune scintille con il giovane Frei del Val Pusteria che si prende un 10′ disciplinare. Finisce il derby altoatesino con la vittoria del Val Pusteria per 4-1. La squadra di Mair √® stata molto precisa nei powerplay (due su tre), ha trovato un Nikkila in serata di grazia ed √® stata trascinata dai gol di Oberrauch e dagli assist di Sirianni. Val Pusteria vola in testa alla classifica con cinque vittorie in cinque partite. Per il Bolzano secondo stop consecutivo. Il Valpellice ringrazia e passa in seconda posizione scavalcando gli altoatesini di un punto.¬†¬†¬†¬†¬†

0:1 Max Oberrauch (11.43), 0:2 Max Oberrauch (15.58), 0:3 Matt Kelly (27.31), 1:3 Marco Insam (44.23), 1:4 Max Oberrauch (56.01)