HC Bozen Foxes – red orange Pustertal W├Âlfe 4:2 (1:1, 1:1, 2:0)

Il Derby va alle Volpi

In un 150┬░ derby coinvolgente ed emozionante fino all’ultimo secondo, i Foxes del HC Bolzano hanno conquistato la vittoria a pochi minuti dalla sirena finale. Per i Lupi red orange Val Pusteria ├Ę una sconfitta scottante ma che non compromette la posizione in classifica. Per i padroni di casa di Bolzano invece una vittoria importante che permette di rimanere in lizza per il secondo o terzo posto.

Mentre i bianco-rossi hanno potuto contare sulla formazione al completo – Trevor Johnson e Josh Olson fermi per turn over – i Lupi pusteresi hanno dovuto fare a meno degli infortunati Christian Mair e Greg Barber.

Con la cifra record di 3350 spettatori – tra cui un considerevole numero di tifosi giallo neri – l’incontro inizia con molta prudenza da parte di entrambe le squadre. Al 13┬░ minuto arriva la prima marcatura firmata da Enrico Dorigatti che riesce a superare Jeff Jakaitis con la collaborazione di Christian Borgatello. Dopo solamente 100 secondi i Lupi red orange Val Pusteria arrivano velocemente al pareggio con Taggart Desmet.

Durante il tempo centrale e dopo pochi minuti i padroni di casa tornano in vantaggio con la marcatura di Christian Walcher. Si sviluppa un incontro di livello e spettacolare, che sembra un’anticipazione dei Play-off con diverse occasioni di marcatura da entrambe le parti. Al 30┬░ minuto Jeff Jakaitis supera se stesso con due spettacolari parate e poco dopo Rob Sirianni ha per due volte il goal del pareggio sulla stecca ma non riesce a superare Pasi Hakkinen. Tuttavia al 36┬░ Max Oberrauch riesce a rubare il disco a Martin Wilde e ad arrivare nuovamente al pareggio. Verso la fine del periodo centrale Thomas Trenker ha da ridire con Shawn Mather. Poco dopo per├▓ si accendono gli animi di Jan Vodrazka e Fraser Clair e scoppia una vera e propria rissa in vecchio stile. Entrambi vengono puniti da Glauco Colcuc con una penalit├á partita e abbandonano anticipatamente il ghiaccio.

Anche durante l’ultimo e decisivo drittel il gioco rimane molto vivace ed entrambe le squadre sono spesso vicine al goal del vantaggio ma i portieri sfoderano tutta la loro bravura. A 100 secondi dalla sirena per├▓ capitan Roland Ramoser riesce a segnare la rete della vittoria. Poco dopo Jeff Jakaitis lascia il posto al sesto uomo di movimento. A pochi secondi dalla fine dell’incontro arriva l’empty net goal di Kenny Corupe.

Marcature: 1:0 DORIGATTI E. (Borgatello C.) 12:42, 1:1 DESMET T. (Willeit C., Sirianni R. ) 14:31, 2:1 WALCHER C. (Mather S., Ramoser R.) 21:45, 2:2 SIRIANNI R. (Oberrauch M., Helfer A.) 36:01, 3:2 RAMOSER R. (Walcher C., Ramoser F) 58:24, 4:2 CORUPE K. (Egger A., Wilde M.) 59:57;

Penalit├á: Bozen 53 (12, 29, 12) – HCP 39 (4, 31, 4)

Risultati degli altri incontri: Ritten – Asiago 4:0, Pontebba – Fassa 3:0, Cortina – Alleghe 4:3