Lupi Fiat Professional Val Pusteria – Migross Supermercati Asiago 3:2 (1:0, 1:0, 1:2)
Il Val Pusteria si presenta davanti al proprio pubblico per cercare il pareggio nella serie contro l’Asiago dopo aver perso la prima gara all’Odegar. Nel Brunico nessuna novità di rilievo se non l’assenza di Alex Obermair mentre si registra il ritorno di Denny Elliscasis. Ryan O’Marra sconta il secondo dei due turni di squalifica. L’Asiago rinuncia ad Andrè Signoretti mentre ritorna Marc Zanette. In difesa si registra il ritorno di Stefano Marchetti dopo lungo infortunio mentre è assente Luca Mattivi. Partita subita molto aperta e veloce con due squadre che giocano a viso aperto e con i due rispettivi portieri, Aubin e Marozzi, chiamati subito in causa. La squadra di casa cerca di trovare un varco giusto dalle parti della arcigna difesa asiaghese, grazie anche ad una superiorità che non porta a nulla di concreto per i padroni di casa. La gara ha poche interruzioni con le due formazioni che si esprimono con il loro gioco più congeniale. Il Brunico cerca di arrivare con triangolazioni più articolate dalle parti di Marozzi mentre l’Asiago viaggia con veloci ripartenze.
A vincere in questa sfida è il Brunico che dopo un’articolata azione arriva alla rete con il gol di Max Oberrauch grazie anche all’aiuto di Scandella e Ling. Queste rete decide le ostilità per quanto riguarda il primo tempo. Nel secondo tempo, Giulio Scandella di rovescio impegna severamente Aubin con Ling che non si dimostra pronto a ribadire in rete. L’Asiago risponde più tardi prima con Borrelli e poi con un tiro di DeVergilio che sfiora il palo per una partita sempre molto equilibrata. L’Asiago con il passare dei minuti prende il controllo del gioco e preme dalle parti di Aubin mentre i gialloneri di casa rispondono con McLeod che si costruisce una buona azione ma tira poco alto sulla traversa. Dopo un confronto in cui vengono sanzionati con una doppia minore sia Dennis McCauley che Marc Zanette, arriva il raddoppio del Brunico che trova il gol con Sirianni in superiorità per penalità precedente a Sean Bentivoglio. Gli altoatesini in questa gara si dimostrano molto concentrati e appiano molto determinati sul piano tattico, dove al contrario di Gara 1, sbagliano poco e concedono pochi dischi giocabili. Nel finale di tempo super occasione per Scandella che in una delle sue fughe sbaglia la conclusione finale e grazia Marozzi. Si va al secondo intervallo sul doppio vantaggio dei Lupi che nel mentre perdono McLeod per un disco sul volto. Il Val Pusteria ritrova McLeod, che rientra in pista senza problemi, per un terzo tempo in cui la squadra di casa si dispone in maniera molto difensiva per il doppio vantaggio. Tuttavia con il passare del tempo il Val Pusteria pasticcia con il disco e si ritrova in palese difficoltà con un Asiago che non ci mette molto a ritornare sui ritmi di Gara 1. Infatti è Daniel Sullivan ad accorciare le distanze con il gol che rimette in orbita i giallorossi. Poi risulta decisiva una penalità di Sirianni. I veneti in powerplay non sbagliano con Paul Zanette che pareggia i conti. Ma evidentemente questo gol scuote i gialloneri e lo stesso Sirianni che si fa perdonare. A solo 28 secondi dalla fine riesce a realizzare un gol pesante ed importante che permette al Brunico di pareggiare la serie e battere l’Asiago.hockeyghiaccio.net

Marcatori:16:47 (1-0) M.Oberrauch (G.Scandella/D.Ling); 32:38 (2-0) R.Sirianni (M.Oberrauch/D.Campbell) in sup.num.; 49.30 (2-1) D.Sullivan (M.Zanette/P.Zanette); 57:39 (2-2) P.Zanette (M.Zanette/M. Tessari); 59:38 (3-2) R.Sirianni (A.Helfer/D.Ling)

Formazione Val Pusteria
Portieri: J.S. Aubin 60:00 – (P.Kosta) Difensori: C.Mair, A. Hofer, D.Campbell, C.Borgatello, A.Helfer, D.Glira, D.Elliscasis, I.Althuber; Attaccanti: G.Scandella, R.Sirianni, P.Bona, M.Oberrauch, K. McLeod, D.Ling, V.Schweitzer, T.Erlacher, B.Obermair, L.Crepaz, L.Tauber, D.McCauley; Allenatore: M.Richer;
 
Formazione Asiago
Portieri: V.Marozzi 59:00 â€“ (G. Pavone) Difensori: D.Sullivan, N.Ross, S.Marchetti, L.Casetti, A.Strazzabosco, A.Strazzabosco, M.Strazzabosco; Attaccanti:  S.Bentivoglio; L.Ulmer; K.Devergilio; D.Borrelli; M.Tessari; M.Presti F.Benetti; P.Zanette, M.Zanette, N.Tessari; M.Stevan, L.Rigoni; Allenatore: J.Parco;
 
Tiri in porta: Val Pusteria 40 (21/12/7) – Asiago 36 (11/14/11)
Penalità: Val Pusteria 7×2’ – Asiago 8×2’
Powerplay: Val Pusteria 1/4 – Asiago 1/3
Arbitri: Claudio Pianezze e Gregory Loreggia; Giudici di linea: Marco Mori e Ulrich Pardatscher;