EK Zeller EisbĂ€ren – HC Val Pusteria Lupi 3:2 dtr. (0:0, 1:1, 1:1, 0:0, 1:0)

Lupi sconfitti ai rigori

I Lupi partono molto bene e mettono molta pressione alla retroguardia dei salisburghesi che si affidano alle parate di Patrick Machreich. Lo Zell am See trova il ritmo solo nel finale del primo tempo ma senza molto successo. Ma l'inizio del secondo tempo arride ai padroni di casa che vanno in vantaggio con Christoph Herzog. Il match si trasforma in una gara molto fisica ma leale. Gli Orsi Polari sembrano avere il controllo della gara ma il Brunico non si da per vinto. Bella azione di Ringorose e Bruneteau che lanciano Eric Johansson. L'attaccante pusterese non fa altro che appoggiare in rete nella porta sguarnita. Il goal galvanizza i pusteresi che provano a passare in vantaggio ma come successo nel primo tempo non riescono a superare la rocciosa difesa degli Orsi Polari. Lo Zell am See ne approfitta per un nuovo vantaggio con Tobias Dinhopel.  Ma il Brunico non ci sta e trova nuovamente il pareggio con Sean Ringrose per un match a viso aperto. La gara va all'overtime dove lo Zell am See non riesce a chiudere i conti. Ai rigori, invece, sono proprio gli austriaci ad avere la meglio con il portiere Machreich ancora protagonista. Frederik Widen segna il rigore decisivo per lo Zell am See che mantiene la sua imbattibilità nel torneo della AHL. fisg