E’ completa la guida tecnica dei LUPI 2009/10

mairDopo la riconferma, data ormai per certa da diverso tempo, dell’allenatore Stefan Mair, la dirigenza sportiva dei “Lupi” √® ora lieta di presentare anche il suo assistente: TEPPPO KIVEL√Ą, di origine finlandese, vanta una brillante carriera tra cui anche un anno tra le fila dell’ HC Milano.

Jokerit, HIFK, H√§meenlinna (Topscorer SM Liga!), Ass√§t Pori in Finlandia, cos√¨ come G√§vle (SWE, campione!), Milano e Herning (DAN, campione!) ma anche un “draft” (1987, Minnesota North Stars) e 48 partite con la squadra ‚ÄěSuomi” sono state le sue tappe di attaccante.

Una volta conclusa la carriera di giocatore ha iniziato subito il percorso di allenatore, dapprima giovanile e in seguito anche in squadre senior. Kivel√§ ha lavorato presso la scuola di hockey della sua citt√† H√§meenlinna ed √® stato headcoach della competitiva squadra U20 (“SM Liga”).

Teppo Kivel√§, che ha gi√† trascorso alcuni giorni a Brunico, sar√† il “vice” di Stefan Mair, assistente dell’U20 e primo allenatore dell’U17.

Il 42enne √® sposato e ha due figli. Il suo arrivo a Brunico √® previsto per la met√† di agosto. Potr√† perci√≤ partecipare al preseason-camp dell’ HCP junior.
L’allenatore Stefan Mair si dichiara soddisfatto: “Sono contento dell’ arrivo di Kivel√§. A H√§meelinna ha lavorato nello staff di Jukka Jalonen, con le sue capacit√† ed esperienza ci spotr√° dare contributo in ogni situazione.”

Non √® da escludere che grazie all’arrivo di Teppo Kivel√§ giungano a Brunico anche giocatori finlandesi per la prima squadra.

Come era da prevedere il coach dei “Lupi 2009/10” Stefan Mair √© stato riconfermato dalla societ√° della Val Pusteria. Mair (che compie¬†43 anni prorpio il 6 giugno) con la sua squadra, dopo qualche problema iniziale, ha raggiunto il traguardo stagionale (semifinale). I “Lupi” sono la sua quarta squadra da allenatore dopo Merano, Bolzano e Fassa.

Mair: “Come giovane allenatore posso dire che la scorsa stagione si √® rivelata molto difficile per me, ma allo stasso tempo mi ha dato la possibilit√† di imparare molte cose e ringrazio la dirigenza sportiva per la fiducia che hanno riposto in me. Questa rconferma √® uno stimolo molto importante¬† e grazie anche alla collaborazione di Teppo Kivel√§ e della dirigenza sportiva faremo del nostro meglio per creare una nuova squadra ancora pi√Ļ competitiva e compatta.”